chiamaci allo 039.920.62.74 o.f.carnio@gmail.com

La cremazione è una tipologia di sepoltura regolata da una specifica normativa: si può scegliere di essere cremati lasciando per iscritto un testamento (notarile o olografo) o semplicemente comunicando la propria volontà ai parenti più prossimi, i quali dovranno certificarla al momento della morte di fronte all’Ufficiale di Stato Civile del comune di residenza;

Ci si può, inoltre, iscrivere a un’associazione cremazionista legalmente riconosciuta quale SO.CREM. per essere sicuri che tutte le proprie volontà vengano rispettate anche dopo morte (per maggiori informazioni visitate il sito: SOCREM ).

Il nostro obiettivo è quello di seguirvi passo passo, illustrandovi tutti i procedimenti burocratici per la realizzazione di tale pratica funebre.

Organizzeremo, secondo le vostre volontà, il rito della cremazione, della sepoltura, dell’eventuale affidamento presso il Vostro domicilio o il processo di diamantificazione delle ceneri stesse.

La nostra agenzia vi seguirà e aiuterà nel disbrigo pratiche post mortem. Ci occupiamo anche del servizio di dispersione* delle ceneri rispettando le volontà del defunto** e quelle della famiglia.

È bene sapere che in alcuni comuni della Brianza sono state attivate delle agevolazioni per la cremazione;

Per maggiori informazioni vi segnaliamo le loro rispettive pagine:
–    Casatenovo
–    Monticello Brianza

È inoltre attivo il nostro servizio di funerale ecologico: utilizzando una cassa molto elegante ma grezza, ovvero senza verniciatura, sarete certi di aver rispettato l’ambiente e potrete anche beneficiare di uno sconto del 10% sulla cremazione presso il forno crematorio di Cinisello Balsamo.

* La dispersione in natura delle ceneri può essere eseguita solo se espressa in vita per iscritto attraverso un testamento notarile, secondo le disposizioni di legge (L 130 del 3/3/2001). La dispersione delle ceneri non può essere effettuata in ogni luogo, ma può avvenire solo lontano dai centri abitati oppure in appositi spazi, detti “giardini del ricordo”, adibiti all’interno del cimitero. Qualora non ci sia stata alcuna disposizione alla dispersione, l’urna cineraria potrà essere tumulata oppure conservata presso il domicilio del parente più prossimo.

** Viene considerata come dispersione anche l’urna biodegradabile grazie alla quale si può tornare alla vita: